Come non ingrassare in gravidanza

Durante la gravidanza l’aumento di peso è fisiologico perciò non bisogna farsi prendere dal panico. E’ importante però fare in modo che il peso non diventi eccessivo.

Partiamo dal presupposto che sia molto difficile non superare la soglia, infatti solo un terzo delle future mamme riesce ad arrivare a fine gravidanza con un peso corretto. Ma quanti chili è consentito prendere durante i nove mesi di gestazione?

Consideriamo i singoli elementi:

– peso bambino: 3,5 kg ca.;

– sangue: 1,5 kg;

– placenta: 0,6 kg;

– liquido amniotico: 1 kg;

– utero: 1 kg;

– scorte di grasso: 3 kg;

– liquido materno: 1,5 kg.

Secondo i nutrizionisti, considerando questi fattori, l’aumento ottimale di peso dovrebbe essere il seguente:

– donna magra: 12,5 – 18 kg;

– donna in normopeso: 1,5 – 16 kg;

– donna in sovrappeso: 7 – 11 kg;

– donna magra: 6 – 10 kg;

Cosa succede se si prendono più chili del previsto?

Generalmente entro il primo anno di vita del bimbo la mamma riesce a perdere tutti i chili presi durante la gravidanza, solo il 15 % delle donne fatica a perderli.

Non si può prevedere quanti chili si prenderanno, si può solo dire che gli ormoni della gravidanza favoriscono l’appetito quindi si mangia di più senza neanche rendersene conto. Inoltre, durante il settimo e l’ottavo mese, si avrà un maggiore aumento di peso dovuto alla ritenzione idrica.

Nella maggior parte dei casi chi prende tanti chili, ovvero da 20 in su, riesce a perderli senza troppa fatica in 9-12 mesi, paradossalmente chi ne prende pochi fatica molto a perderli e si ritrova ad avere ancora qualche chilo anche dopo un anno.

Vedi anche  Intolleranze alimentari

E’ vero che bisogna mangiare per due?

Assolutamente no, ma è necessario mangiare due volte meglio. Bisogna stare attenti alla qualità del prodotto oltre che la quantità.

I medici consigliano di evitare l’eccesso di grassi e zuccheri e le abbuffate, mangiare poco e spesso, bere molta acqua e non bere assolutamente alcolici.

Ricordate che arrivare al parto troppo magre, ossia non prendere peso, non è positivo ma porta nella maggior parte dei casi in un deficit nello sviluppo del bambino.

Esempio di dieta equilibrata

Le future mamme dovrebbero assumere quotidianamente:

– 1-2 porzioni di proteine;

– 1-2 porzioni di zuccheri;

– 2 porzioni di verdure;

– 2 porzioni di frutta;

– 2 porzioni di grassi;

– 2 porzioni di latticini.