Elettroscultura

L’elettroscultura è un trattamento estetico innovativo consigliato a chi desidera drenare i liquidi in eccesso e dimagrire in modo sicuro, naturale e rapido.
Funziona attraverso la corrente galvanica e aiuta contro gli inestetismi grazie ai principi attivi utilizzati insieme all’elettrostimolazione per rassodare e drenare.
Vuoi scoprire come funziona l’elettroscultura e quali sono i principi base del suo effetto benefico sulla ritenzione idrica e l’accumulo di grassi?
Continua a leggere questa guida e decidi se provare anche tu il trattamento.

Si tratta di una procedura estetica che sfrutta la corrente galvanica e la miscela con l’elettrostimolazione per rassodare e drenare il corpo eliminando i liquidi e le tossine in eccesso.
Aiuta a ridurre il volume corporeo e a combattere fastidiosi inestetismi come la cellulite o la ritenzione idrica.
Si consiglia, in particolare, alle donne che non hanno necessariamente svariati chili in eccesso ma che, comunque, hanno problemi di gonfiore alle gambe o in zona addominale, ritenzione idrica e cellulite.
Anche gli uomini possono fare ricorso all’elettroscultura, soprattutto se hanno i problemi a livello addominale con accumuli di grasso e gonfiore generale.

Come funziona l'elettroscultura

Il trattamento di elettroscultura prevede che si indossi una tuta monouso con l’acqua e con apposite sostanze che combattono la cellulite e gli inestetismi di pelle.

Sopra la tuta vengono applicate delle fasce di carbonio collegate a degli elettrodi che partono dalla caviglia e vanno fino a sottoseno.
Il macchinario eroga lentamente una debolissima corrente elettrica che inizia a riversarsi nell’area sottocutanea e genera un’elettroforesi.
Ciascuna seduta di elettroscultura ha una durata 

di venti minuti circa e risulta costituita da tre differenti fasi. Si inizia con il linfodrenaggio, si prosegue con la fase centrale di elettrostimolazione e si prosegue con la parte finale di lipolisi a effetto drenante.
Il tutto viene effettuato all’interno di una seduta unica che si svolge in un’unica soluzione e senza interruzioni di nessun tipo.
Il modo migliore per spiegare l’elettroscultura è parlare di una ginnastica solo passiva. Le persone che si sottopongono a questo trattamento, infatti, non si devono muovere. Il macchinario è deputato a compiere movimenti in favore della persona ed effettua naturali contrazioni muscolari. Nel complesso è un trattamento molto rilassante che dura poco e ha effetti davvero gradevoli in termini di risultati.

Vedi anche  Dieta Dukan

I risultati dell'elettroscultura

Il trattamento estetico dell’elettroscultura presenta tantissimi vantaggi.
I principali sono:
• il miglioramento della circolazione;
• una significativa riduzione del proprio volume corporeo;
• una maggiore elasticità a livello cutaneo;
• un incremento di qualità del tono cutaneo.
L’effetto dell’elettroscultura è immediato. Subito si nota che le gambe iniziano a sgonfiarsi e a perdere i liquidi in eccesso e soprattutto si modellano assumendo una forma migliore eliminando l’eccesso di grassi e liquidi.
Chi effettua il trattamento estetico dell’elettroscultura consiglia di affiancare poi anche un cambiamento abbastanza radicale a livello di dieta e abitudini fisiche. Gli studi e l’esperienza dimostrano, infatti, che uno stile di vita sano e costante esercizio sono in grado di dare maggiori vantaggi e massimizzare gli effetti del trattamento.

Dove effettuare l'elettroscultura

Il trattamento estetico dell’elettroscultura non può sicuramente essere svolto in un centro qualsiasi. È fondamentale affidarsi a centri certificati e in possesso di tutti gli attestati di formazione che indicano che sono in possesso non solo della massima esperienza ma anche di un’attività formativa specifica effettuata sulle tecniche di svolgimento di questo trattamento.


I costi di ogni seduta variano da 300 a 550 euro ma è possibile solitamente che si effettuino anche alcuni sconti se si comprano pacchetti di sedute.